:: HOME ::
INFORMAZIONI
Consigli di Viaggio
Storia
Geografia
Economia
Arte
Cultura
Gastronomia
Eventi e Festività
Viabilità
Sicurezza
Trasporti
Voli Internazionali
Siti di Immersioni
Stati Messicani
DA VISITARE
Acapulco
Case Mexicane
Chichen Itza
Monte Alban
Palenque
Ria Lagartos
Riviera Maya
Siti Maya
Teotihuacan
Da non perdere...

TEOTIHUACAN
Piramide del Sol a Teotihuacan Teotihuacan fu nel periodo classico la città più importante del Mesoamerica sia dal punto di vista religioso che economico e politico, la cui civiltà ebbe il massimo splendore tra la fine del II sec. a.C. e la metà del VII sec. d.C.

Teotihuacan che in lingua nahuatl significa “luogo degli dei”, è una città permeata di misticismo e di simboli religiosi, le cui architetture e il cui assetto urbanistico fluiscono proprio da considerazioni di tipo astronomico e religioso oltre che dalla volontà di integrare la città al paesaggio circostante.

Tra il I e il II sec. d.C. vennero eretti i primi edifici del centro cerimoniale: la piramide del Sole e la piramide della Luna; mentre a partire dai sec. II-III d.C. divenne una vera e propria città.

Durante tutto il periodo classico fu utilizzata, in ogni edificio religioso del sito, la “tablero sobre talud” ossia la combinazione di una mensola o corpo orizzontale sporgente chiamato il tablero con il piano inclinato detto il talud, che uniti formano l’elemento o corpo costitutivo della piramide a gradoni la cui struttura risulta appunto dalla sovrapposizione di tali elementi.
La piramide del Sol, composta da cinque basamenti scalati con muri a talud, interrotti al centro da scalinate fiancheggiate da rampe lisce, fu costruita in modo che la facciata fosse orientata verso il punto dell’orizzonte dove tramontava il sole e presenta quindi una deviazione del suo asse principale di 15 – 30° verso est rispetto al nord astronomico. La piramide della luna, invece, è situata in posizione dominante all’estremità settentrionale di calle de los Muertos, al fondo dell’omonima piazza. La struttura è formata da quattro basamenti scalati con muri a talud; i primi tre basamenti sono interrotti al centro della scalinata monumentale fiancheggiata da alfardas ossia massicce mura di sostegno con balaustre.
 
Copyright 2007 Messico.EU - all rights reserved - Privacy Policy