:: HOME ::
INFORMAZIONI
Consigli di Viaggio
Storia
Geografia
Economia
Arte
Cultura
Gastronomia
Eventi e Festività
Viabilità
Sicurezza
Trasporti
Voli Internazionali
Siti di Immersioni
Stati Messicani
DA VISITARE
Acapulco
Case Mexicane
Chichen Itza
Monte Alban
Palenque
Ria Lagartos
Riviera Maya
Siti Maya
Teotihuacan
Da non perdere...

DURANGO

stemma di durango Durango, situato nella parte settentrionale del paese, confina a nord-ovest con lo stato del Chihuahua a nord-est con lo stato del Coahuila, a sud-est con lo Zacatecas, a sud con il Nayarit e a est con lo stato di Sinaloa.
durango Lo stato del Durango trovandosi nel mezzo della catena dei monti della Sierra Madre Occidentale, offre uno splendido scenario naturale caratterizzato da boschi, valli, fiumi, orti e vigne e, soprattutto, cactus, deserto e canyon. Le principali risorse economiche sono l'agricoltura praticata nelle zone irrigue, l'allevamento ovino e bovino, lo sfruttamento forestale e del sottosuolo. Le industrie sono concentrate nella capitale e nelle città di Gómez Palacio e Ciudad Lerdo. A Gomez Palacio, fondata nel 1898, consigliamo di visitare: la Camera della coltura con annessa biblioteca pubblica ed il museo moderno di arte dove vi è anche un’esposizione grafica sulla rivoluzione. Le celbrazioni più importanti alle quali consigliamo di partecipare sono: la fiera popolare che si tiene nel mese di agosto; il festival e le mostre commerciali ed industriali delle aziende agricole.
La capitale è la città di "Victoria de Durango", chiamata però abitualmente Durango, il cui nome origina da quello del primo presidente messicano, Guadalupe Victoria. La città, fondata nel 1563, anno in cui cominciarono le ricerche dell’oro e dell’argento nelle miniere della Sierra madre, è denominata anche “la città degli scorpioni” perché in estate è popolata da un gran numero di questi animali.

I monumenti da visitare sono: la cattedrale in stile barocco, la cui costruzione risale al XVIII secolo; il palazzo del governo noto per gli affrechi ivi conservati risalenti al XVII secolo; il santuario del Guadalupe; il teatro della Victoria e il palazzo comunale in stile neo-classico risalente al XIX secolo. Per gli amanti della natura due sono i parchi più belli da visitare: il parco di Guadiana caratterizzato da boschetti, un lago artificiale, giochi per i bambini e una piscina e il parco di Sahuatoba, al cui interno si trova anche un giardino zoologico e un anfiteatro ideale per i concerti all'aperto.
Nei dintorni di Durango troverete le stazioni termali, come: la Presa de Guadalupe Victoria che dista otto chilometri in direzione sud da Durango e la Presa Peña, dove è possibile anche pescare e praticare sport acquatici dista ventitre chilometri in direzione nord dalla capitale. Consigliamo, inoltre, di visitare la Villa de l'Oeste dove vi sembrerà davvero di stare in un vecchio villaggio western, con il saloon, l’ufficio dello sceriffo, la stalla, la prigione ed il patibolo con il cappio per i condannati a morte. Invitiamo i turisti a visitare la Zona del Silencio (zona di silenzio) che dista circa cinquanta chilometri dalla cittadina di Ceballos (Durango). Quest’area è denominata così perché in determinate sue parti sono completamente assenti le onde elettromagnetiche e non arriva nessun tipo di segnale radio. La Zona del Silencio è una regione semideserta dove frequentemente cadono le meteoriti. durango
<<< torna alla mappa

 
Copyright 2007 Messico.EU - all rights reserved - Privacy Policy