:: HOME ::
INFORMAZIONI
Consigli di Viaggio
Storia
Geografia
Economia
Arte
Cultura
Gastronomia
Eventi e Festività
Viabilità
Sicurezza
Trasporti
Voli Internazionali
Siti di Immersioni
Stati Messicani
DA VISITARE
Acapulco
Case Mexicane
Chichen Itza
Monte Alban
Palenque
Ria Lagartos
Riviera Maya
Siti Maya
Teotihuacan
Da non perdere...

SICUREZZA
Misure cautelative devono essere prese soprattutto nelle zone urbane della capitale, dove l’uso di taxi non ufficiali e della metropolitana potrebbe comportare dei rischi. Consigliamo di viaggiare solo ed esclusivamente sui taxi prenotati dall’albergo, dal ristorante. La criminalità opera su tutto il territorio messicano e molto spesso i tentativi di resistenza sono associati ad atti di violenza.

Nella capitale si registra una diffusa microcriminalità, che si estrinseca in furti e rapine in tutti i luoghi affollati della città, come i terminali di autobus, la metropolitana, le stazioni ed i mercati.

Evitate di circolare a piedi nelle ore notturne e in zone appartate o poco affollate e di non indossare gioielli e beni di lusso. Nelle zone interne e meno popolate degli Stati di Guerrero, Oaxaca e Michoacan, colpite da povertà e malessere sociale, si sconsiglia di viaggiare durante la notte e lontano dalle strade principali.

Particolare cautela è indispensabile anche nelle visite alle Piramidi di Teotihuacán. Suggeriamo di affidarvi esclusivamente a gite organizzate in gruppi.

Sulla strada che collega Acapulco a Puerto Escondido, si registrano frequentemente assalti a scopo di rapina. Avvertiamo inoltre che il mare di Acapulco è particolarmente inquinato con il rischio di malattie della pelle, degli occhi e delle orecchie. Raccomandiamo, pertanto, estrema cautela in tutte le principali località del Pacifico, specialmente in mare aperto. Anche i nuotatori più esperti non devono sottovalutare le insidie e i pericoli dell’oceano.

Nello stato del Chiapas, in passato si sono verificate rapine a danno di stranieri o semplici richieste di “pedaggi” nell’attraversamento di comunità rurali. È preferibile non avventurarsi fuori delle strade statali. Alcune popolazioni indigene, che vivono in questo Stato non vedono di buon occhio la presenza di stranieri, a volte irrispettosi degli usi e delle tradizioni locali. In generale, è preferibile non scattare fotografie senza averne chiesto il permesso.

A tutto questo aggiungiamo che da circa sei anni il vulcano Popocatépetl (70 Km a sud-est della Capitale) è tornato in attività, con frequenti esplosioni ed emissioni di cenere, gas e lapilli. In caso di eruzione, le zone a più alto rischio sono quelle situate in un raggio di 50 km dal vulcano come lo Stato di Puebla e Stato di Messico fino alla periferia orientale della Capitale.
 
Copyright 2007 Messico.EU - all rights reserved - Privacy Policy